Adobe Project Rigel: come funziona l’app modifica immagini

adobe rigel

L’aumento della condivisione di foto e dei video in tempo reale ha visto il nostro mondo digitale rivoluzionato dalle immagini. Dalla crescente popolarità di piattaforme come Instagram e Snapchat e dalla necessità ormai obbligatoria di contenuti basati su immagini, non sorprende che il settore delle app abbia un valore di oltre 80 miliardi di dollari entro il 2018.
Con l’incredibile cifra di 93 miliardi di download nel 2014, il design delle app sta diventando un mercato caldo di cui tutti vogliono un pezzo e, dopo le scarse prestazioni di Photoshop Touch App, Adobe sta tentando di dominare ancora una volta con una nuova app mobile friendly che porta le funzionalità complete di Photoshop originale per agili dipendenti di app con le dita.

Project Rigel: l’app per modificare immagini

Con l’attuale nome in codice di “Project Rigel”, la nuova app includerà molti degli stessi strumenti di modifica della versione desktop, ma tentando di competere con le attuali app di modifica delle immagini, il focus sarà su coloro che non hanno familiarità con gli strumenti di Photoshop nella speranza che una nuova generazione di utenti Adobe venga convertita.
I dettagli ufficiali sono stati confermati per essere rilasciati alla conferenza IMAX di ottobre, ma c’è già un brusio intorno all’app che sarà disponibile su tutti gli smartphone entro la fine dell’anno. Per chi ha ruoli digitali nei social media e nella creazione di contenuti, questa app di editing istantaneo diventerà una delle preferite.

Migliorare le immagini con una app

Laddove una volta il cliente principale di Adobe erano i grafici, la necessità di più modifiche istantanee in movimento ha visto le app di editing di immagini favorite maggiormente da coloro che operano nei settori digitali, dovendo rendere le immagini aziendali belle per promuovere prodotti o servizi e di corso di aggiornamento dei social media durante gli eventi.
Dall’altro lato dello spettro, molti dei clienti originali di Adobe sono riluttanti a trarre vantaggio dai loro ruoli lavorativi. Sebbene l’app consentirà loro di riprendere il lavoro che hanno svolto sul desktop e continuare il lavoro sul proprio dispositivo mobile, le dimensioni attuali di molti dispositivi mobili non si aprono facilmente per la progettazione.

Crescono le app di editing di immagini

Quando l’app verrà lanciata ad ottobre, sarà interessante vedere come questa app compete con le app gratuite di modifica delle immagini che offrono effetti più semplificati. Gli strumenti offerti saranno un po’ eccessivi per i non familiari? E sarà davvero considerato “utile” dal designer? Tutto quello che sappiamo veramente è che le app di editing di immagini sono in aumento e Adobe dovrà tirare fuori qualcosa di spettacolare per far pagare il prezzo alle persone.

SitoFacile
Informazioni su SitoFacile 28 Articoli
Sito Facile è un magazine online di Web Marketing, un blog all'interno del quale vengono inseriti articoli, guide, consigli inerenti a materie quali Web Marketing, Seo, Seo Copywriting, Realizzazione Siti, Grafica Web e Video Editing.

Lascia un commmento