Come aumentare la visibilità di un sito su Google?

Miglioramenti seo

Se stai cercando di avere una buona visibilità nella ricerca di Google, molto probabilmente stai puntando ad un bacino di visitatori  preciso ed a potenziali entrate per il tuo sito web. Con questi suggerimenti potrai iniziare da subito ad aumentare la visibilità del tuo portale sul motore di ricerca, a patto di mettere costanza nel tuo lavoro.
In che modo è possibile scalare le classifiche su Google, portando il tuo sito web in alto? Negli ultimi anni è letteralmente esplosa la Seo e si inizia a maturare l’idea che si tratti di un’arte piuttosto che di una scienza. Indubbiamente tutti desideriamo risultati immediati, ma la verità è che per aumentare la tua visibilità nel rating di Google serve veramente molto tempo. E tanto lavoro in ottica Seo.

Quanto tempo occorre per portare in alto un sito su Google

I meno ottimisti sostengono che possono essere necessari fino a 8 mesi per vedere i risultati completi sul motore di ricerca e solo una volta implementata una strategia di ottimizzazione, quindi un lavoro in ottica Seo, non prima. Le sfide che ci si trova di fronte per riuscire ad ottenere un buon posizionamento nella ricerca di Google non sono specifiche per un settore piuttosto che per un altro; sono comuni a tutti i comparti, in alcuni con concorrenza minore in altri con competitor decisamente più agguerriti.
Gli editori digitali di tutte le tipologie hanno le stesse difficoltà, poiché lavorano per garantire che i loro siti web siano i primi a venire fuori quando gli utenti eseguono una determinata ricerca di parole chiave specifiche e termini correlati. Se la tua pagina non viene pubblicato nelle posizioni migliori di Google per le parole chiave che ti interessano, corri il serio rischio di perdere i visitatori che potrebbero potenzialmente convertirsi in clienti.

Google ed editori digitali

Una volta avviate le pubblicazioni, diventa importante che i publisher diano un’occhiata al numero di visualizzazioni di pagina ed impressioni che ricevono ogni settimana. Il modo migliore o aumentare questi numeri è rivolgersi una strategia seo efficace.
Più persone trovano gli articoli della tua pubblicazione su Google, maggiore è il traffico che il tuo sito web riceve e maggiori sono le opportunità di conversione. Tra i motivi più importanti per cui gli editori dovrebbero preoccuparsi di aumentare la visibilità nella ricerca di Google notiamo:

  • Migliorare la tua visibilità nella ricerca di Google porta a un miglioramento del traffico organico;
  • Un rating di traffico più elevato porta ad un maggiore parametro di monetizzazione;
  • Avere un’idee ben chiare sulla ‘classifica’ delle serp di Google può portare le tue mosse editoriali verso direzioni più efficaci e quindi aiutarti a decidere quali argomenti trattare più frequentemente.

Fra i consigli più utili che potevamo scegliere, questi 3 che ti proponiamo, di sicuro aumenteranno la tua visibilità nella ricerca di Google:

1. Le parole chiave

Le parole chiave indirizzano il traffico non sono mai casuali. La tua posizione in classifica va costantemente monitorata e, rispetto alle parole chiave che contano, devi identificare quali sono quelle che ti interessano e quali no. Le keywords, a rigor di logica, sono sostanzialmente infinite e le associazioni di contenuti con cui lavorare su queste rappresentano un passo fondamentale.
Un cluster di parole chiave è il numero totale di parole chiave o frasi utilizzate per indirizzare il traffico di ricerca organico verso un sito web. I siti web molto grandi, come la maggior parte dei siti Web di notizie e giornali online, possono contenere da 3.000 a 10.000 frasi composte da parole chiave.

2. Monitoraggio

Per monitorare la concorrenza è utile raccogliere determinate informazioni: quali sono gli altri editori presenti nella tua nicchia con parole chiavi con le quali tu sei indicizzato? E quali, invece, compaiono per keywords per le quali tu non sei presente? Di base quando si lancia un progetto in rete si inizia sempre con un piccolo campione di parole chiave sulle quali puntare, così da identificare e tracciare l’area di mercato.
Il tutto deve essere fatto con attenta keyword research ad inizio del progetto; capire quale sia la concorrenza per quella nicchia, per le parole chiave rilevanti e quanti editori partecipano alla competizione (e con quale budget a disposizione) per la visibilità in quella determinata serp.

3. Conoscere i competitor

Non solo analisi delle parole chiave tra le quali perdersi, impara anche a navigare nei siti web della concorrenza. In questo modo otterrai una migliore comprensione della loro visibilità agli occhi di Google e, su questo, potrai creare la tua strategia. Con tale conoscenza, sarai in grado di stabilire gli obiettivi per aumentare la tua visibilità nelle serp di Google e metterti al lavoro attuando le misure necessarie a concretizzare i tuoi obiettivi.

SitoFacile
Informazioni su SitoFacile 25 Articoli
Sito Facile è un magazine online di Web Marketing, un blog all'interno del quale vengono inseriti articoli, guide, consigli inerenti a materie quali Web Marketing, Seo, Seo Copywriting, Realizzazione Siti, Grafica Web e Video Editing.

Lascia un commmento