LinkedIn: come funziona e come usarlo per trovare lavoro

Linkedin

Il social network professionale per eccellenza, LinkedIn è nato per favorire il contatto tra professionisti e incentivare il networking. Con oltre 11 milioni di iscritti in Italia, LinkedIn è una preziosa risorsa che offre interessanti opportunità e che può concretamente aiutarti a entrare in contatto con recruiter, responsabili HR, potenziali datori di lavoro e altri contatti utili.
Una vera e propria miniera di contatti proficui, LinkedIn, se utilizzato al meglio, può rivelarsi estremamente utile per trovare lavoro. Ecco una mini-guida con pratici consigli su come sfruttare appieno le straordinarie potenzialità di questa utile piattaforma.

1. Crea un profilo completo e professionale

Avere un profilo completo, professionale e ottimizzato, con un’approfondita panoramica del proprio percorso formativo e professionale, moltiplica le possibilità di trovare un lavoro ben retribuito. Crea un titolo e un sommario che siano descrittivi e non banali, e inserisci in maniera dettagliata informazioni relative al tuo background formativo e professionale.
Non limitarti a elencare le varie mansioni. Inserisci una descrizione esaustiva ma non eccessivamente autocelebrativa sotto ogni esperienza professionale. Indica i risultati ottenuti, e aggiungi certificazioni, licenze, brevetti, attestati ed eventuali esperienze di volontariato. Chiedi ai professionisti con cui hai collaborato in passato di fornire referenze, in modo da mettere in luce le tue abilità.

2. Foto professionale

Scegli con cura la foto da utilizzare come immagine del profilo. Il consiglio è quello di utilizzare una foto professionale, recente e di qualità, magari realizzata appositamente per LinkedIn. I profili corredati da una foto di qualità ricevono più visualizzazioni e messaggi, che si traducono in maggiori e migliori chance di trovare lavoro. Si sconsiglia di:

  • lasciare il profilo senza foto e usare l’immagine predefinita – daresti l’impressione di volerti nascondere e avere poca fiducia in te stesso;
  • usare un logo – i profili senza foto ricevono 7 volte meno visualizzazioni rispetto a quelli con foto;
  • usare selfie allo specchio, foto informali ritagliate o palesemente ritoccate.

No anche alle fotografie a figura intera in pose plastiche, inadatte a un social network dedicato al mondo del lavoro. Usa una foto che invogli gli altri a contattarti e ispiri fiducia ai potenziali datori di lavoro.

3. Crea collegamenti

Esistono tre tipologie di utenti che dovresti aggiungere alla tua cerchia di contatti su LinkedIn, ossia:

  1. professionisti con cui hai avuto a che fare direttamente nella tua esperienza lavorativa e formativa;
  2. utenti con cui hai molti collegamenti in comune;
  3.  esperti del tuo settore.

Si consiglia di personalizzare le richieste di contatto con una breve frase di presentazione scritta di proprio pugno.

4. Sii attivo e fatti notare

Usa gli aggiornamenti di stato per dare visibilità ai tuoi lavori, comunicare la tua presenza a un evento o condividere la lettura di contenuti interessanti. Partecipa attivamente alla community e ai gruppi di discussione, commenta i post altrui, e pubblica articoli, video, slide, infografiche e work sample relativi ai progetti di cui ti sei occupato.

5. Renditi reperibile

Indica chiaramente nel profilo un recapito telefonico o un indirizzo di posta elettronica per consentire a recruiter, selezionatori e potenziali datori di lavoro di contattarti.

6. Consulta le offerte di lavoro

Nella sezione “Offerte di lavoro” consulta gli annunci in linea con le tue competenze e il tuo settore di interesse, e invia la tua candidatura.

Su LinkedIn Italia arrivano le Storie

I video brevi che scompaiono dopo 24, come quelli di Instagram e Facebook, ore possono essere utilizzati anche su LinkedIn per condividere magari un aggiornamento professionale o un qualsiasi altro momento. Le storie di LinkedIn consentiranno agli utenti italiani (si parla di un bacino di circa 14 milioni) di pubblicare foto e video con scadenza automatica dopo 24 ore.

SitoFacile
Informazioni su SitoFacile 31 Articoli
Sito Facile è un magazine online di Web Marketing, un blog all'interno del quale vengono inseriti articoli, guide, consigli inerenti a materie quali Web Marketing, Seo, Seo Copywriting, Realizzazione Siti, Grafica Web e Video Editing.

Lascia un commmento